Donne durante appuntamenti. Immissione e organizzazione: Fiorella Leone, Distretto Gianni Bosio

SABATO 12 MARZO 2011

Residenza delle diario e della racconto, cinema Multimediale, coraggio S.Francesco di Sales n.5, angelreturn costi dalle 16,30 alle 19,00

Ore 16.30 canto multietnico “qualora. sta tono” dei bambini della educazione Iqbal Masih, rivolto da Susanna vipera e Attilio Di Sanza

Ore 17,00 Incontro per mezzo di Hevi Dilara, giovane kurda rifugiata approccio: angolo kurdo di concordia unitamente i bambini del gruppo

Ore 18,00 premessa del progetto “vantaggio Child an accuratezza dell’Ass. Spirit Romanesc (il disegno si propone di costituire educatori/mediatori per classe di appoggiare e difendere i diritti dei bambini romeni)

Ore 18,30 Proiezione dei monitor “L’aquilone“ e “Er trenino de cammino Casilina” realizzati per attestare le esperienze didattiche interculturali nella esempio Iqbal Masih

DOMENICA 13 MARZO 2011

Paradiso della abitazione universale delle Donne, strada S. Francesco di Sales n.1b, dalle 11,00 alle 20,00

Tripudio di finale estensione di ammaestramento RICONQUISTA e battesimo Scuola di lingua italiana in donne migranti

Ore 11,00 discorso preliminare di insieme Mendes, collegamento Donne addosso il discriminazione

Ore 11,30 ordine della abitazione mondiale delle Donne diretto da Patrizia Nasini

Ore 12 trasmissione di MEI [MEIG], Voci migranti, di Federico Greco, 2010

Laboratori e commercio prodotti:

Totalita Zajedno, Donne Rom

Laboratorio Infinita, Ass. Donne Brasiliane

Ammassamento delle produttrici agricole e prodotti artigianali

Ore 15,00 insieme Romolo Balzani teso da Sara Modigliani

Ore 15,30 illustrazione e vendita di libri:

Schengenland, a c.Isabella Peretti,

La Bella, la violento e l’Umano, di Annamaria Rivera ,

Voci di donne migranti, AA.VV, per mezzo di letture di alcuni brani – Collana sessismo e segregazione, Ediesse

Radici, AA.VV , ed ELSE – Asinitas, 2010

La domestica dell’angelo, di Leila Daianis, Liliana Gimenez, ed. Affanno ,2010

Nessuna evento, per nessun tempo, in nessun accidente, Stop MGF, a c. Martha Elvira Patino, No.Di, S.

Camillo Forlanini , 2010

Storie di Ponte e di Frontiere, a c. Oria Gargano, ed. Be Free, 2010

Dalle ore 17,30 Proiezioni:

IL PARENTELA VERDE di Andrea Segre (ZaLab – 2010)

UNA ISTRUZIONE ITALIANA, di messaggero divino Loy e Giulio Cederna , 2010

SOGNI DI DONNA , schermo realizzato dall’Associazione NODI (I Nostri Diritti) , 2007

Verso il pasto: Cous Cous, Feijoada e estranei piatti preparati da chi lo desidera

Si ringrazia: Assessorato alle Politiche sociali della circoscrizione di Roma, Assessorato alla Cultura della circoscrizione di Roma , domicilio della autobiografia e della scusa , Imed, raccoglitore di piviere S.Stefano , Ediesse, ed ELSE- Asinitas, ed. BeFree, Caritas – Pratica Immigrazione, ZaLab.

25/02/11

APPELLO URGENTE

Il collegamento Donne davanti il intolleranza aderisce a:

FERMIAMO IL ECCIDIO per LIBIAPane, attivita, liberalismo, accoglienzaIL MEDITERRANEO DEI GELSOMINI

C’e una Italia che si riconosce nella rimprovero di ardimento e onore in quanto arriva dal mondo arabo.

Il aroma dei gelsomini arriva di nuovo nel nostro nazione, e nelle barche piene di giovani unitamente la loro domanda di prossimo.

Il comunicato affinche entrata per mezzo di lui ci dice perche non e indispensabile soffrire il furto di prossimo, il confisca della liberalismo, ne la bramosia di vitto, attivita e liberta.Ci convalida perche e plausibile sgridare con lato il proprio fato, e scrivere accordo una notizia pretesto verso il appunto paese e per il puro completo.

Dimostra perche il vento del cambiamento si puo intensificare ancora in cui sembra con l’aggiunta di dubbio.Oggi soffia da una area rapinata dai colonialismi vecchi e nuovi, oppressa da dirigenti corrotti e venduti, violentata da guerre e terrorismi, troppo addensato discussione, insegna, umiliata.

Accrescere la intelligenza si puo, ed quando lato immensamente amato, mezzo il valore che il cittadinanza libico sta pagando sopra queste ore per aver sfidato il soverchiatore.

Siamo tutti coinvolti da cio perche accade oltretomba del abisso. Le speranze e i timori, i successi e le tragedie delle sollevazioni arabe disegnano ancora il nostro futuro.Viviamo conficcati per modo al Mediterraneo ed e da in questo momento affinche e di continuo venuta gran brandello della nostra racconto.